0
La conoscenza della natura applicata alla scienza
La conoscenza della natura
applicata alla scienza

Quando qualcuno perde peso, dove va a finire il grasso?

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal e condotto da ricercatori australiani, ha finalmente trovato la risposta sfatando i falsi miti secondo cui il grasso sarebbe convertito in energia o espulso tramite le feci o ancora convertito in massa muscolare.

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal e condotto da ricercatori australiani, ha finalmente trovato la risposta sfatando i falsi miti secondo cui il grasso sarebbe convertito in energia o espulso tramite le feci o ancora convertito in massa muscolare.

Secondo uno degli autori della ricerca, il fisico Ruben Meerman, «c’è una diffusa ignoranza e confusione rispetto al processo metabolico della perdita di peso. La verità è che la maggior parte della massa viene espirata sotto forma di anidride carbonica».

Qual’ è allora il segreto per dimagrire? Respirare, o meglio, espirare! “I nostri calcoli”, spiegano gli autori “dimostrano che i polmoni sono l’organo escretore primario per il grasso. Perdere peso significa sbloccare il carbonio immagazzinato nelle cellule adipose”.
Il che significa comunque mangiare meno e muoversi di più. Infatti quando ingrassiamo l’eccesso di carboidrati e proteine che ingeriamo viene convertito in trigliceridi (composti da carbonio, idrogeno e ossigeno) che vengono immagazzinati in gocce lipidiche all’interno delle cellule adipose. Per sbloccare il carbonio serve principalmente esercizio fisico.

I risultati della ricerca hanno rivelato che 10 chili di grasso vengono trasformati in 8,4 chili di anidride carbonica, che viene espulsa dal nostro corpo quando espiriamo, e 1,6 chili di acqua, che vengono secreti attraverso urina, sudore e altri liquidi.

Dott. Gabriele Trapani
Direttore ricerca e sviluppo Yamamoto®
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK